“Ignobile gazzara del Consigliere De Lucia per il Giorno del Ricordo delle vittime delle Foibe”. Eboli (Fdi) furioso chiede le dimissioni di Capelli da Presidente FCR

Sabato scorso, mentre in Piazza Prampolini il Comitato 10 febbraio celebrava il giorno del Ricordo delle Foibe e dell’esodo degli italiani del confine orientale, ospitando un nipote di una vittima delle Foibe, alla presenza, tra l’altro, per il secondo anno consecutivo, del Presidente del Consiglio Comunale Matteo Iori (PD), sulla pagina fb del consigliere De Lucia (PD), si scatenava una ignobile gazzara, alla quale ha partecipato anche il Presidente di Fcr Andrea Capelli.

Si potevano leggere queste frasi:“Sempre detto che sulle colline carsiche c’era ancora un sacco di posto” o “Vedi cosa succede a lasciare le cose a metà” altro “L‘apologia di calci nel culo esiste?” infine “Ecco cos’era quell’odore di merda“.

Ne’ il Consigliere De Lucia, né, ed è ancora peggio per il ruolo istituzionale che ricopre, Capelli Presidente Fcr, hanno preso le distanze dal tenore e contenuto di tali commenti.
Addirittura il Presidente Capelli si è abbandonato ad una dissertazioni in base alla quale “il 7 luglio del 1960 molti Questori erano quelli di prima della fine della seconda guerra mondiale e non abbiamo mai finito di defascistizzare l’Italia“.

A Capelli ricordo che il già Segretario Provinciale del PCI Vincenzo Bertolini (ndr, pubblicata da NextStopReggio, leggi qui) in una recente intervista ha dichiarato che la manifestazione del 7 luglio a Reggio non si sarebbe dovuta tenere e che il PCI di allora era insurrezionalista, altro che custode della democrazia, aggiungo io.

Alla luce di questi fatti, Fdi chiede al Sindaco di revocare la nomina del Presidente di Fcr, di fatto connivente, non avendone preso le distanze, dai commenti oltraggiosi ospitati sulla pagina Fb del Consigliere PD De Lucia, nei confronti del quale anche il PD dovrebbe fare sentire la propria voce di presa di distanza.

Infine sollecito una presa di posizione della componente democristiana progressista confluita nel PD, in particolare dall’attuale capogruppo alla Camera Delrio, già Sindaco della città e dell’On. Castagnetti il quale recentemente ha proposto di realizzare a Reggio un monumento in Ricordo delle vittime delle Foibe, iniziativa che Fdi condivide totalmente.

Marco Eboli, Portavoce Fratelli d’Italia Comune di Reggio Emilia