Stefano Bonazzi, 49 anni, muore in montagna scivolando sul ghiaccio e cadendo sulle rocce

Aveva 49 anni, Stefano Bonazzi, quando è morto sul colpo dopo esser scivolato sul ghiaccio del monte Prado precipitando in uno strapiombo e sbattendo la testa diverse volte sulle rocce.

Stefano Bonazzi, viveva a Campegine e amava la montagna. Quella che doveva essere una gita spensierata insieme ad altri sette compagni del CAI si è rivelata una tragedia.

Bonazzi, volontario molto stimato delle Croce Bianca, aveva due figli ed era sposato con Enrica Gilioli.

L’incidente fatale è avvenuto verso le 13.30. Successivamente è stato molto difficoltoso recuperare il cadavere a causa della zona impervia. La salma è stata poi trasportata a valle dai Vigili del Fuoco. Sul posto i carabinieri della stazione di Ligonchio.

nsr
(Foto d’archivio)