Reggiolo, furto notturno nella casa protetta per anziani, ma i ladri vengono arrestati dai Carabinieri

E’ andata male l’incursione notturna di tre ladri alla casa protetta per anziani Villa Aurora di Viale Trieste a Reggiolo in quanto la loro azione furtiva è stata notata dagli infermieri in servizio che hanno dato l’allarme al 112. Il rapido intervento dei carabinieri della locale stazione ha consentito ai militari di bloccare sul posto uno dei due ladri caduto durante la fuga e denunciare i suoi due complici identificati successivamente.

Con l’accusa di concorso in furto aggravato i carabinieri di Reggiolo hanno arrestato Alberto Sutili 29enne residente a Gonzaga, ma di fatto domiciliato a Reggiolo e gli altri due complici: un 22enne e un 39enne, entrambi noti ai carabinieri, domiciliati a Reggiolo.
I carabinieri hanno inoltre recuperato uno dei due televisori nelle vicinanze della casa protetta oggetto del furto.

 nsr