Pugilato, la Seconds Out Boxe di Reggio Emilia incassa 11 vittorie al Pala Bigi

Terza giornata

Un risultato strabiliante di 11 vittorie e 1 solo sconfitta per la Seconds Out Boxe Reggio Emilia che si impone alla prima fase eliminatoria del Torneo Elite II serie, svoltosi questo weekend 9-10-11 aprile presso il PalaBigi di Reggio; le fasi finali del Torneo si terranno il prossimo weekend 17-18 aprile a Ferrara.
Tutto il team Seconds Out Reggio, composto dal tecnico Michael Galli, dall’aspirante tecnico Cosimo Trebisonda e dal cutman Donato Nicolo, ha seguito all’angolo e in pre-gara i tanti atleti reggiani iscritti, che hanno davvero dato il loro meglio.

Alessio Germano, 69kg, sezione di Parma, seguito all’angolo dai tecnici Marco Melloni e Nonkane Nonrogo Harouna, è stato il primo atleta a salire sul ring venerdì vincendo contro il coriaceo Giovanni Vetrano, grazie al buon gioco di gambe e una migliore scelta di tempo; match tecnico molto simile anche domenica contro il bolognese Maatougui Hamdi, con cui si è aggiudicato un’altra vittoria e l’accesso alle semifinali della prossima settimana.

prima giornata

Mattia Mastronardi, 91kg, venerdì ai quarti ha mandato ko alla seconda ripresa l’avversario modenese Catalin Dediu con un preciso gancio destro al viso; sabato in semifinale è invece stato eliminato dal piacentino Alessandro Mazzocchi: match molto equilibrato ma il nostro pugile ha sentito la tensione e la sua esplosività non è bastata a passare il turno.

Emanuele Cotti, +91kg, ha vinto ai punti la semifinale-derby di venerdì contro l’atleta reggiano Adam Rassifi tesserato Boxe Tricolore: dominando il match con colpi precisi e più incisivi, Emanuele vola alla finale di Ferrare sabato prossimo.

Infernusi Pietro, 64kg, ha incontrato ai quarti sabato il romagnolo Luca Chiarotti: il match è stato molto combattuto ma Pietro è riuscito a tenere un ritmo alto fino alla fine ed è stato premiato dalla giuria. La prossima settimana disputerà quindi la semifinale.

seconda giornata

Giuseppe Usai ,64kg, ha dato prova della sua potenza sabato contro il piacentino Serden Thanasi, imponendosi con scontri alla corta distanza che non hanno lasciato scampo all’avversario. Poi nella semifinale di domenica, contro Shkoza Skerdi della Boxe Piacenza, Giuseppe non ha deluso di nuovo le aspettative del nostro team, con colpi precisi e potenti e ritmo pressante, che hanno costretto l’angolo avversario a sospendere il match alla terza ripresa. Anche il “Panzer” Giuseppe Usai si guadagna la finale della prossima settimana.

Giacomo Giannotti, 60kg, ha disputato direttamente la finale sabato sera contro Andrea Oppici: i perni e spostamenti da manuale di Giacomo hanno costato un conteggio all’avversario già alla prima ripresa. Quindi senza strafare o infierire sul pugile di Fidenza, Giacomo ha dominato l’incontro fino alla fine, portando a casa la medaglia d’oro della sua categoria.

Giacomo Malavasi, 69kg, ha sfidato ai quarti di finale il bolognese Bytyqi Lavdim; ha dovuto prestare attenzione al gancio destro dell’avversario ma poi si è imposto grazie al suo ritmo, obbligando l’angolo a chiedere la sospensione. Per lui quindi prossima settimana la semifinale di Ferrara.

Davide Bonassi, 69kg, ha incrociato i guantoni per il suo debutto con Marco Martinelli di Sassuolo: match molto breve dato che Davide ha fatto subito contare l’avversario con un gancio sinistro e poco dopo con un altro potente colpo ha fatto barcollare il modenese, che è stato prontamente fermato dall’arbitro. Il nostro pugile si aggiudica quindi vittoria per ko alla prima ripresa e l’accesso alla semifinale.

Cristian Vecchi, 75kg, ha disputato domenica un match molto equilibrato con Federico Ticchi di Riccione; atleti molto simili, longilinei, ma il nostro reggiano si è aggiudicato di stretta misura la vittoria ai punti, volando in semifinale.

“Sono state tre giornate molto intense perchè hanno partecipato tanti nostri ragazzi, soprattutto debuttanti, e il primo è sempre un match difficile per ogni pugile” commenta il tecnico Michael Galli “ma il bottino che ci portiamo a casa, ci conferma che stiamo lavorando nel modo giusto!”

La società Seconds Out Boxe, da poco incoronata dalla Federazione Pugilistica Italiana come prima classificata dell’Emilia Romagna per l’anno 2020, e quarta classificata a livello nazionale fra le oltre mille società pugilistiche italiane, riconferma anche in questo primo trimestre 2021 il suo assiduo impegno nell’attività pugilistica per far crescere i suoi atleti: infatti anche nel prossimo fine settimana saranno tanti i pugili reggiani impegnati sul quadrato: oltre ai ragazzi qualificati per la fase finale del Torneo a Ferrara, altri sei atleti combatteranno ad una manifestazione a Viadana.

Mila Mussini