Lutto nel basket, è morto improvvisamente l’allenatore 36enne Patrick Pambianchi

Basket, basket e ancora basket…basta scorrere il profilo social di Patrick Pambianchi per recepire un chiaro il messaggio: amore per la palla a spicchi.
Patrick al basket ha dedicato tutta la sua vita, con passione e impegno profuso senza mai tirarsi indietro, forgiando generazioni di giovani cestisti.
E’ morto improvvisamente a soli 36 anni lasciando nel dolore e nell’incredulità parenti e amici.

Patrick Pambianchi aveva iniziato la carriera sportiva nell’Unione Sportiva La Torre, dove è stato prima giocatore e poi allenatore del settore giovanile di basket dal 2003 al 2011. Scuccessivamente è stato allenatore del Basket 2000 fino al 2013 e infine della Fulgor Fidenza.

Il funerale sarà celebrato alle 11.15 presso il cimitero di Coviolo dov’è stata allestita la camera ardente.

Fra i primi messaggi di cordoglio, quello dell’Unione Sportiva: “Esprimiano profondo cordoglio e grande tristezza per la prematura scomparsa dell’amico Patrick Pambianchi. Ci lascia, troppo presto, a 36 anni: un vuoto che solo parzialmente potrà essere colmato dai ricordi felici dei tanti momenti passati insieme”.

nsr