Gianni Negri, 71enne di Guastalla, muore sulla sua Ape car mentre va in Calabria

www.nextstopreggio.it

Gianni Negri, 71 anni di Guastalla (Reggio Emilia), è morto a seguito di uno schianto, sulla tangenziale di Castelfranco Emilia, all’altezza dello svincolo per via Muzza Corona, contro un Suv, alla cui guida c’era un 44enne di Bologna.

Secondo una prima ricostruzione il 71enne avrebbe invaso l’altra corsia scontrandosi con il suv che procedeva in direzione opposta.  Gianni Negri è morto sul colpo.
L’uomo era partito da Guastalla alle 5.30 del mattino e stava recandosi a Pesaro per una sosta al mare e proseguire verso la Calabria dove vivono alcuni parenti.

Il 71enne, assistito dai servizi sociali, viveva da solo in via Zibordi, dopo la morte dei genitori e della sorella.

nsr