Fermati dalla Polizia dicono che stavano andando dal medico… ma è morto da un anno

Questa mattina in via G.B. Vico poliziotti della Squadra Volante hanno fermato un’auto per un controllo. Nell’auto vi era una coppia di modenesi: un uomo di 34 anni e una donna di 21 anni, entrambi con precedenti dii polizia.

Interpellati in merito alla ragione del loro spostamento, i due hanno detto che erano diretti a Sorbolo (Pr) presso il loro medico di base dal quale avrebbero avuto un appuntamento per la prescrizione di un medicinale. L’uomo, dopo aver specificato nome e cognome del medico, ha riferito di averlo contattato telefonicamente ieri sera.

La pattuglia effettuava prontamente un accertamento su internet, che evidenziava però come il medico in questione fosse deceduto nel giugno del 2018.

I due soggetti di fronte a tale evidenza, dopo alcuni tentennamenti, riferivano di aver lasciato solo un messaggio in segreteria a seguito del quale non avevano effettivamente avuto riscontro.

Di fronte a tali goffe spiegazioni, in carenza di autodichiarazione sottoscritta in merito al DPCM per emergenza Coronavirus e relative misure di contenimento da Covid-19, ai due veniva applicata la sanzione prevista dalla legge.

nsr