La Reggiana pareggia contro Lentigione 2-2, ma la vetta è sempre più lontana

Reggio Audace pareggia contro Lentigione, giocando una partita grintosa che ha particolarmente entusiasmato i tifosi. I padroni di casa, per due volte in vantaggio, hanno contestato un gol sfumato dopo il 90′. Per quanto riguarda la classifica, Pergolettese e Modena vincono ancora aumentando il loro distacco in vetta.

IL TABELLINO

Lentigione – Reggio Audace 2-2

Lentigione (4-1-3-2): Faccioli; Traore (13’st Denti), Maffezzoli (15’st Guazzo), Zagnoni, Rea, Bertoli, Kane (13’st Toma), Roma, Bernasconi, Boccalari (24’st Bandaogo), Tamagnini. A disposizione: Cheli, Crescenzi, Terzoni, Buffagni, Ghidoni. Allenatore Salmi.

Reggio Audace (4-3-1-2): Rossi; Belfasti (Casanova al 39’st), Cigagna, Spanò, Cozzolino (Ungaro al 39’st); Alvitrez, Cavagna (Bardeggia al 32’st), Staiti; Pastore (34′ Cozzari); Zamparo (Osuji al 33’st), Broso. A disposizione: Narduzzo, Dammacco, Bran, Piccinini. Allenatore Antonioli.

Arbitro: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco (assistenti Alfredo De Falco e Crescenzo Mazzuoccolo di Nola).

Reti: 3′ Bernasconi, 37′ Zamparo; 30’st Roma, 46’st Bardeggia.

Note : Note: spettatori mille. Ammoniti: Maffezzoli, Tamagnini, Bernasconi, Bandaogo, Alvitrez, Belfasti e Staiti. Espulso Ivan Piccoli, viceallenatore della Reggio Audace, al 39′ p.t. Angoli: 1-7. Recupero: 2′ e 7′.